La Lettura che Giova – Seneca

7,00

Quello che mi scrivi,come quello che sento dire, mi fa bene sperare di te. Tu non vai qua e là, né ti agiti cambiando continuamente luogo. Quest’irrequietezza è propria di uno spirito malato;ed io considero come primo indizio di un animo equilibrato il sapere restar fermo e raccolto in se stesso.Bada inoltre che,in codesta lettura di molti autori e di libri di ogni genere,tu non vada vagando […]

Descrizione

Da: “Lettere a Lucilio”
Seneca

capoverso: miniato

copertina: miniata

dorso: raso

segnapagina: raso

carta: pergamena nuvola

editore: A.C.Demos

Lascia un commento